venerdì 26 giugno 2020

Cosa facciamo...

Come abbiamo passato questi mesi
c'è chi ha deciso di togliersi il pannolino senza nessuna pressione e in assoluta libertà.



devo però aggiungere che spesso gli piace sperimentare la libertà al punto di defecare in giardino o sotto il salterino, dentro alle cassette che utilizzavamo per raccogliere le verdure...insomma abbiamo lavorato un pò nel pulire dove lasciava la pupù.
E' stato interessante capire le sue esigenza, voleva libertà ma appena fatta veniva a dircelo perchè era un obiettivo raggiunto e ci indicava dove era il suo trofeo.
Ah ah aih mè questo ' onore' era riservato in particolare a me.



se si vuole usare il bagno ci si deve armare di santa pazienza, dalla doccia al bidet si trovano macchinette ovunque.
qui stà facendo il bagnetto alle sue amate macchinine, poi il fratellone gli ha insegnato lo scivolo lungo il bidet mentre si immergono nell'acqua tipo sommergibili.
potete immaginare che l'acqua la si trova ovunque....


Tra una pausa e l'altra Adamo si cimenta in giochi di fantasia, gli piace molto costruire, qui si trova una zattera o meglio una barca dov'è disteso Agostino che si lascia fare di tutto dal fratello.
Poi c'è il tavolo con sopra il fuoco, sono i legni...e tanto altro.




le due teppe mentre nella piscina giocano a più non posso.


nel frattempo abbiamo iniziato a raccogliere i prodotti del nostro orto.
della magnifica insalata e qui vorrei suggerire un metodo che ho letto ed ora sperimento personalmente, per raccogliere l'insalata. Invece che tagliare il caspo intero, tolgo le foglie più grandi partendo dall'esterno ed ogni giorno dò la possibilità alla pianta di continuare a crescere.

Delle rape usiamo le foglie sia cotte che crude negli estratti,
Sono eccezionali.


e le prime zucchine, che delizia.

un caro saluto
Bea


mercoledì 3 giugno 2020

Lapbook di storia Elementari


avevo preparato questo post secoli fa e non l-ho mai inviato..
ok rimediamo subito.
Vi mostro un bel lavoro che abbiamo fatto Adamo ed io ancora alla fine delle elementari in cui ci siamo divertiti un mondo a creare un lapbook.











le immagini raccontano meglio delle parole.

spero vi sia piaciuto ed agli appassionati del lavoro manuale ....un caro saluto 
BeaEllaAmo

mercoledì 20 maggio 2020

Mascherine in stoffa


Anche noi abbiamo fatto delle mascherine di stoffa.


Abbiamo usato due differenti modelli presi da YouTube. 
Sono stati scelti per la semplicità. 


Parte del lavoro lo abbiamo cucito a mano, poi ci siamo fatte portare giù la macchina da cucire da Adamo ed abbiamo finito con quella.


Ecco alcuni campioni.
Ci siamo divertite parecchio.


Un caro saluto Bea Ella Amo 

martedì 19 maggio 2020

Cinema all'aperto


Pronti gli ometti di casa per guardare uno spettacolo a sorpresa.


Uno dei giorni scorsi vicino a casa nostra, hanno tagliato una grandissima palma praticamente tutta a mano, senza motosega. 


I bambini hanno trovato la posizione migliore, ottima visuale con posti a sedere .
Hanno passato tutto il tempo necessario per seguire il lavoro di questo signore.

Buona giornata 
Bea e famiglia 


sabato 16 maggio 2020

Lavoro dopo la spesa


Voglio raccontare un giorno particolare 
Qui si vede la nostra entrata ed anche il nostro sottoscala.
In questo momento lo stiamo sistemando.


Mentre mio marito ed io ci dedichiamo a questo arduo lavoro ho organizzato altri differenti lavori per gli altri componenti della famiglia. 
Ella Amo e la nonna stanno facendo l'estratto di frutta e lo mettono nelle bottiglie del latte che ci sono state date dalla nonna e da un'amica perché noi usiamo pochissimo latte. 


Le bottiglie poi le congeliamo. 
Sarebbe meglio berle fresche ma non riesco a farle ogni giorno e questa per noi è la soluzione migliore.


Adamo ha preparato la frutta che il papà aveva comprato la mattina.
Ci sono ananas, mele, tantissime carote, limoni, zenzero, kiwi.


Nella spesa Pier ha preso delle cassette di verdura, facciamo cosi ormai da anni questo ci permette di risparmiare tantissimo a livello economico.
Lavoriamo tanto un paio di gg dopo la spesa ma poi riusciamo a " beneficiarne" per il resto della settimana.
Qui ci sono gli asparagi,in questo momento i prezzi sono molto buoni quindi facciamo scorta.
Oltre a mangiarne tantissimi.le mettiamo via già cotti in congelo oppure in questa occasione ho provato a fare un paio di vasetti di asparagi sott'olio 


Ella ha fatto del "gelato" 
Frulla con il nostro mitico bimby  delle fragole e delle banane.
Basta, non si aggiunge altro questo ci permetterà di darlo anche ad Elisa e Agostino.


Mentre in cucina proseguono i lavori, in entrata svuotano il sottoscala dividiamo quello che è da dare via da ciò che è da tenere.
Abbiamo controllato le scarpe estive dei bambini e verificato se manca qualcosa. Per i più piccoli siamo a posto.



Certo che di lavoro ce n'è tanto. 
Manca una mensola da montare e Pier si è portato una luce per fare il lavoro al meglio.


Intanto mi arriva diversi messaggi da gruppi e amici in cui ci avvisano che a Marghera è scoppiata una fabbrica, di chiudere le finestre subito.
I bambini sono immediatamente rientrati e di corsa abbiamo coperto con tutti i teli disponibili il nostro orto.
La nonna ci ha portato altri tele da imbianchino per finire di ricoprire il nostro orto.
Che spavento.


Ha un po' piovuto e il vento tirava verso il mare quindi il pericolo si è ridotto.
Non siamo proprio vicini a Marghera, saranno circa 30 km ma se il vento tira dalla nostra parte sono guai.
Non si è saputo cosa sia scoppiato forse cianuro se va meglio era acetone.
Dopp.poche ore era cessato l'allarme e non si è saputo più niente.
Il nostro orto è stato vestito fino al giorno dopo.
Alcuni fiori delle patate si dono bruciati sotto al telo ma non ci sono stati altri danni.


Direi che ora va meglio.
C'è più ordine e quindi più spazio.
Non ci saranno problemi sono bravissima a occupare gli spazi vuoti.


Capisco che c'è molta roba ma si tratta dello stretto necessario ah ah ah.


Il sotto scala, proprio sotto sotto.
Mi piace. 
Bene questo lavoro è stato fatto in un pomeriggio intero.
Riciclare vestiti scarpe oggetti ci permette di ridurre le uscite .
Anche cucinare in grandi quantità aiuta molto il portafogli e soprattutto la salute.
Spero vi sia piaciuto e possa essere d'ispirazione. 
Buon lavoro 
Ciao Bea Ella Amo famiglia tutta

lunedì 11 maggio 2020

Lapbook: la Germania

Vi mostriamo i lavori fatti in seconda media di Emanuela.
Si tratta di Lapbook che seguono uno schema.
Il materiale è stato ricercato da lei tramite libri ed internet. Le fotografie sono state ritagliate da vecchi libri scolastici di quando andavo a scuola io.
Questi lavori partono da una base comune che è uno stato della comunità europea. 
Trattano vari argomenti tutti appartenenti al medesimo stato trattato.
lo schema è: 

CARTINA POLITICA E FISICA DELLO STATO
FIUMI, LAGHI E MARI
ORIGINE DEL NOME
LINGUE PARLATE
CONFINI
IL CLIMA
POPOLAZIONE
MONETA
SETTORI PRODUTTIVI
STORIA 
TURISMO E MONUMENTI
ARTE
LETTERATURA
MUSICA
CUCINA


Cartina fisica


cartina politica la bandiera, fiumi laghi e mari,in centro i confini.
A dx il Clima, l'origine del nome, la popolazione, la monete e le lingue.






In alto a Sx l'economia, la storia di Berlino, subito sotto la storia del musicista Bach con le specialità culinarie 
In centro in alto la Germania durante la prima guerra mondiale, la storia del musicista Beethoven e del letterato Adam Miuller.

A dx il museo di aeronautica, il castello di Neuschwanstein.In basso l'oktoberest.













Spero possano essere uno spunto 
vi auguriamo buon lavoro
Bea Ella Amo